Translate

mercoledì 28 novembre 2012

Profumo di natale....e di biscotti in casa!

Fra meno di un mese sarà Natale e ancora non ho cominciato a pensare ai regali. Quest'anno come al solito cercherò di far regali che possano sorprendere chi li riceve!
Per chi volesse cominciare a sfornare ideee....consiglierei questi biscotti! ho seguito una ricetta del libro DOLCEZZE SENZA GLUTINE, ma credo che chiunque possa riproporli con altri tipi di farina.... Inoltre, consiglio questa ricetta perchè si prepara in 1 minuto...(sul vero senso della parola) e non dovete neanche pasticciare troppo.....
io ho usato:

ingredienti:
  • 150 gr di farina di riso (consentita)
  • 90 gr di burro
  • 90 gr di zucchero
  • 1 uovo
  • 70 gr di farina di mais (consentita)
  • 2 cucchiai di latte
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato
  • cioccolato (consentito)
  • scorza d'arancia
Frullate tutti gli ingredienti in un robot da cucina per un 1 minuto esatto, in modo tale che gli ingredienti si uniscano per bene.
Versate il tutto su un piano da lavoro e impastate per qualche secondo, magari mettendo della farina di riso sul tavolo per non far appiccicare tutto. Avvolgete in un canovaccio e lasciate riposare in frigo per mezz'ora.
Stendete .....e formate i vostri biscotti!!!
In forno per 15 minuti a 200° ...devono essere dorati in superficie ma non troppo cotti!


martedì 20 novembre 2012

Osso buco alla milanese...voglia di calore in queste giornate dalla temperature frizzantina!

 
Ci prepariamo al freddo inverno???????

A casa nostra non avevamo mai comprato l'osso buco, ci sono tipi di carne usate miliardi di volte, e altri tipi mai provati!!!
Qui da noi sono tante le cose che si mangiano che altri ritengono...un pò "poco convenzionali" la milza, le "stigghiola"....ma l'osso buco difficilmente entra nelle case dei palermitani, almeno quelli che conosco io!!
Così mia madre, di rientro da un week end milanese ha deciso di comprarlo e abbiamo scovato su internet questa ricetta che è piaciuta molto a tutti....accompagnato da un buon purè di patate!
Ecco il link della ricetta http://alterkitchen.it/2012/01/18/ossobuco-alla-milanese/

Ingredienti:

  • olio extra-vergine d'oliva
  •  4 ossibuchi di spessore 3-4 cm
  •  farina senza glutine  
  •  una noce di burro
  •  1 cipolla finemente tritata
  •  1 bicchiere di vino bianco
  •  brodo di carne q.b
  • sale q.b
  •  pepe q.
Infarinate la carne, e tagliate i bordi per evitare che si ripieghi mentre la cucinate!
Fate un soffritto di cipolla, aggiungete gli ossi buco e lasciate sfumare con bicchiere di vino bianco.
Aggiungete gradualmente il brodo di carne, salate e pepate!
Fate cuocere per un'ora e mezza circa!
     

giovedì 15 novembre 2012

RIFATTE: blinis con zucca, farina di ceci e ricotta



ECCOCI, puntuali, cariche e motivate...



un altro mese, un altro piatto ma ancora noi!!! OGGI ringraziamo OXANA per averci donato questa ricetta sfiziosa, molto particolare dal gusto decisamente intenso e poco convenzionale!!!
Sono sicura che anche a voi piaceranno i suoi blinis...quindi lascio a lei la parola...e ovviamente e ai blinis....

Ingredienti:

- 150 gr di purea di zucca

- 60 gr di ricotta fresca

- 170 gr circa di farina di ceci (tutto dipende dalla zucca se ha troppo acqua o no)

- 2 uova

- 70 ml di acqua frizzante

- 2 cucchiai di zucchero semolato

- 1/2 cucchiaini da caffè di lievito

- olio di semi
 
 
1. Scaldate il forno a 200°C.
 
2. Tagliate la zucca a spicchi, eliminate i semi. Sistemateli su una teglia da forno e infornateli per circa 30-40 minuti, in modo che la zucca sia tenera e molto asciuta. Quando la zucca si raffredda un pò, frullatela.
 
3. In una ciotola lavorate la ricotta con le uova, la purea di zucca e zucchero fino ad ottenere una crema omogenea.
 
4. Setacciate la farina e lievito e aggiungetela un pò alla volta alle zucca e ricotta. Mescolate bene e lasciate al riposo per circa 30 minuti.
 
4. Scaldate una padella, versate un velo d'olio, giusto per non far aderire i blinis. Con un cucchiaio versate un po' d'impasto (tipo crespella) per formare un disco. Cuoceteli a fuoco medio per qualche minuto da ogni lato, il tempo che si coloriscano. Poggiate su carta assorbente e procedete allo stesso modo con il resto della pastella.

 
5. Sono buoni tiepidi e freddi e anche giorno dopo.

martedì 13 novembre 2012

Pizza: Stessa farina...e 2 Procedure!

Eccomi qui,
finalmente di nuovo a scrivere!!Gli ultimi post erno stati tutti programmati e meno male! In questi giorni così frenetici non avrei avuto un millesimo di secondo per scrivere un post. Oggi non è stata cmq vacanza, ma appena tornata a casa ho fatto un bel bagno caldo, una serie di maschere, creme e cremine e quindi mi sentivo rilassatissima come se fossi andata una giornata intera alle terme!
Oggi vi parlo delle Farine Altro gusto, qualche settimane fa mi sono arrivati dei pacchi per provare queste farine: per pizza, pane e dolci!

La prima che ho deciso di provare è quella per pizza, pechè ultimamente ho preso la sana abitudine di farla almeno una volta a settimana!
Ho chiesto consigli nel gruppo gluten free più fidato che ci sia e ho deciso di provare a fare la pizza usando gli stessi ingredienti ma con due procedure diverse!!Essendo il pacco da 1 kg ne ho fatto 500 e 500.....

Andiamo....

ingredienti:
  • 500 gr di farina per pizza Altro Gusto
  • 230 ml di acqua tipieda
  • mezza bustina di lievito secco (senza glutine)
  • olio q.b
  • sale q.b
Il primo passaggio è uguale: Sciogliete il lievito nell'acqua usando le mani e mi raccomando mettete un guanto così lavorerete poi meglio l'impasto.

Aggiungete la farina e cominciate ad impastare, dopo qualche secondo aggiungete l'olio e il sale e formata una palla!

1 procedura che potete fare è: Lasciar lievitare la palla avvolta in una pellicola per 2 ore e poi la stendete. La fate lievitare 30 minuti e la infornate con il pelato....a 200° per circa 20 minuti....Poi finirete la cottura con il resto degli ingredienti....Otterrete come risultato una pizza un pò croccante e molto molto sottile!!!!! Noi l'abbiamo gustata...però per me era un tantino troppo croccante!

2 procedura come alternativa: Stendete subito l'impasto e fatelo lievitare già da steso per almeno 1 ora e mezza. Coprendo con la pellicola trasparente la teglia e poi cuocete per 30 minuti con il pelato sopra. Finite la cottura con il resto degli ingredienti.
Devo dire che questo a me è piaciuta molto...di più è venuta soffice, alta e niente crock!

Il sapore di questa farina mi è piaciuto, niente retrogusto e simile a quello glutinoso (detto da pareri di palati glutinosi)..
Se, però non lievita molto e sforate anche di poco al forno rischiate l'effetto croccante!!!!








Quindi occhio......e buon lavoro!

domenica 11 novembre 2012

Topping gluten free.....e crepes!!!


Una valanga di post.....una netta prevalenza di Dolci, ma si si sa io sono una folle innamorata dei dolciumi e della pasticceria!!
Ho trovato un un negozio molto fornito dei topping senza glutine al pistacchio, al caramello, al cioccolato.....e ormai devo trovare necessariamente più ricette possibili dove utilizzarli!!Tempo fa, molto tempo fa avevo pubblicato la ricetta delle crepes, ma per chi come me apprezza l'arte del riciclo e del riutilizzo adorerà l'ennesima volta in cui mi sono cimentata nella preparazione di questo meraviglioso impasto che può essere utilizzato sia per una ricetta salata che per una ricetta dolce:....

Avete preso carta e penna???

Ingredienti:
  • 110 gr di farina senza glutine (io biaglut)
  • 2 uova
  • 2 cucchiai di burro fuso
  • 250 ml di latte
  • un pizzico di sale
Mettere in una ciotola farina e sale,aggiungere le uova sbattute precedentemente, burro fuso e unire gradualmente il latte!

Mescolate fino a quano eliminerete tutti i grumi...

PReparare del burro da sciogliere per ogni crepes, ovviamente pochissimo nella padella!
Se avete la padella per crepes sarà anche meglio...
Versate la giusta quantità di crepes  sulla padella, roteate in modo da far scivolare l'impasto su tutta la padella e cuocete da tutte e due i lati per circa 2 minuti a lato!!
Fate scivolare la crepes su un piatto lasciate raffreddare e decorate con tanta fantasia.....marmellata, nutella, panna, gelato.....

giovedì 8 novembre 2012

Confettura di mele cotogne e cannella

 
Giorni fa, mi hanno regalato un pò di Mele cotogne, mi sono documentata perchè nn conoscevo molto il loro utilizzo. Ho scoperto che sono mele un pò acidule e che devono essere consumate cotte per poterne assaporare il gusto!!!
Sono quindi, ottime per i dolci :=) :=) :=) :=)
Da qualche giorno ho rispolverato la mia macchina per il pane della moulinex, al suo interno c'è il programma per marmellate che dura 1:05 minuti.....
Io non ho fatto altro che mettere le mele tagliate a pezzetti piccoli, un pò di cannella lo zucchero e il succo di un limone dentro.
Ho azionato.....e viaaaa!!!
Poi ho versato la marmellata in contenitori con chiusura ermetica....
Il sapore è molto particolare, l'odore è quello dell'interno di uno strudel....ottimo anche come frutta fresca da dare ai neonati!!!!

ingredienti:

  • 5000 gr di mele cotogne
  • 250 gr di zucchero
  • il succo di un limone
  • cannella q.b

venerdì 2 novembre 2012

Fiori di pasta di zucchero

Adesso vi mostro come fare dei semplicissimi fiori di pasta di zucchero:

In questo link troverete la ricetta.......


Seguite i passaggi:



  1. Create 6 palline di uguale dimensione (5 di un colore ed una di colore diverso)









  1. Unite le palline di colore uguale mettendonle una accanto all'altra




      2 Aggiungete al centro la pallina di colore diverso

     3 Prendete uno stuzzica denti o se avete l'attrezzo con la punta per lavorare la pdz e incidete ogni petalo dal centro verso l'esterno






4 Lasciate asciugare e poggiatelo su una superficie ricoperta di maizena e zucchero a velo