Translate

lunedì 16 novembre 2009

pizza senza glutine

Bonjour ça va?
devo dire che questa è la seconda volta che provo a fare la pizza e mi è riuscita davvero bene. La prima avevo usato la macchina del pane adesso invece grazie alla ricetta di Viviana del blog "quaderno di ricette" sono riuscita a riprodurre uno dei piatti che sicuramente è più difficile da eseguire senza glutine. A volte resta un retrogusto strano, altre volte non sa proprio di pizza e invece fortunatamente ci sono riuscita ed io e mio fratello ne abbiamo divorato due teglie.
Novembre è già incalzato, ed io aspetto con ansia l'arrivo del periodo dei preparativi natalizi, che riescono sempre a far rivivere in me la parte più piccola, quella che è rimasta una bambina. Spero che quest'anno sia un natale sereno, e ho in mente tante leccornie da dover provare...ma adesso vi lascio alla ricetta...

ingredienti:
  • 300ml acqua frizzante tiepida
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 300gr farina Agluten per pane e pizza
  • 1 uovo intero
  • 1 cucchiaio di olio d'oliva
  • 1/2 panetto di lievito di birra
  • 1 cucchiaino di zucchero

Sciogliere il sale in un pò d'acqua, e il lievito di birra nella restante acqua. Aggiungere alla farina insieme agli altri ingredienti lasciando per ultimo lo zucchero.

Con l'olio e un pò d'acqua aiutatevi a stendere la pasta su due teglie ben foderate d'olio prima. Fate lievitare in forno per un'ora a 50°. Successivamente condite con del pelato ed origano. e riponete in forno a 200° per 15-20 minuti. Infine condite a vostro piacere e lasciate sciogliere la mozzarella per cinque minuti...

e voilà...!!!

6 commenti:

La Gaia Celiaca ha detto...

questa ricetta è molto simile a quella che ci hanno dato al corso di cucina senza glutine dell'AIC che sto seguendo. ci hanno appunto detto che l'importante è che l'impasto resti molto morbido, infatti va steso a mano con le mani umide, come descrivi tu.

dev'essere proprio buona!

fantasie ha detto...

Devo provare la tua variante perché mi intriga molto con l'acqua frizzante!

Sara ha detto...

La voglio provare perchè qui le pizzerie senza glutine, solo 2, stanno aperte solo fino ad ottobre e da ottobre ad aprile niente e pizza e mi manca da morireeeeeeeeeeeeeeee

Ilaria ha detto...

La ricetta mi piace anke perchè il procedimento non è molto complicato rispetto ad altre ke ho già provato però ho bisogno di due kiarimenti:Con questa ricetta la pasta cresce oppure resta sottile?perchè io con altre ricette ho osservato questo inconveniente,non del sapore,quanto piuttosto della questione lievitazione..Ed un'altra cosa:l'acqua per tiepida intendi a temperatura ambiente?..Scusami se ti riempio di domande ma ho bisogno di queste informazioni per rifarla...Grazie cm sempre della disponibilità e delle mille idee che sempre proponi!!!

Marilena ha detto...

*ilaria: ciao ilaria fai bene a fae tante domande, ank'io ne faccio tante perchè mi aiutano a capirci sempre qualcosa di più.
cmq si per acqua tiepida intendo temperatura ambiente...e cmq non cresce tanto però resta morbida..potresti provare a mettere più lievito di birra...io la prox volta voglio far così!!

Ilaria ha detto...

Ok!!Grazia mille delle delucidazioni e della gentilezza con la quale ti poni sempre...ora ke sono un po più libera ci provo..alla prossima!!