Ciambella di fine estate......

Un pomeriggio d'estate parlando del mio mal di testa ormai quasi perenne lieve e fastidioso stavo spiegando ad un'amica anche lei appassionata di dolci come me che quando preparo qualcosa in cucina mi passa e non lo avverto più. questo oltre che dovermi convincere che è solo una questione di stress mentale mi convince sempre di più quanto potere rilassante abbia per me la preparazione di un piatto soprattutto di un dolce. Allora, Maria la mia amica, ha deciso di farmi passare immediatamente quel fastidio quel pomeriggio e mi ha proposto di fare una torta. Ci siamo subito collegate alla ricerca di una ricetta curiosa, ed è così che abbiamo trovato la ciambella del blog torte di cioccolato. La ricetta orignale prevedeva una salsa speziata, e del cioccolato bianco io le ho tolte e ho gustato la ciambella in maniera molto tradizionale, accompagnandola solo con un pò di nutella in ogni singola fetta che tagliavo.

Credo che riuserò la ricetta, perchè mi è piaciuta la consistenta della torta e ho pensato di riutilizzarla come base per una torta classica, magari farcita di panna e fragoline!



ingredienti:
150 gr. maizena o fecola di patate (consentita)

150 (+ 1 cucchiaio) gr. zucchero
1 bustina di lievito (consentito)
4 uova
80 gr. burro
80 gr. nocciole
50 gr. cacao in polvere ( consentito)
sale
1 fialetta di essenza di vaniglia (consentita) mescolate le nocciole con il cucchiaio di zucchero in più. Mescolate in una ciotola le farine con il lievito e il cacao. In un'altra terrina montate per circa 15 minuti le uova intere con lo zucchero, aggiungete il burro sciolto a bagnomaria precedentemente. le farine setacchiate e infine le nocciole e l'essenza di vaniglia. infornate per 30  minuti a 180°
lasciate raffreddare e decorate con del topping al cioccolato (io ho usato quella della toschi)
1 commento

Post più popolari