Translate

mercoledì 9 gennaio 2013

Sfincione PALERMITANO

Un piatto tipicamente palermitano, che adora chiunque venga qui. Lo sfincione, viene mangiato soprattutto per strada, dai cosiddetti SFINCIONARI che con canzoni simili a cantilene "ABBANNìANO" ovvero urlano cantando per far avvicinare le persone alle loro lambrette.
Solitamente è un pò pesantuccio da digerire, io per ovvie ragioni non potevo rinunciare a mangiarlo e così lo ripropongo con una versione non soltanto casalinga ma anche gluten free....



Per la pasta:
  • 500 gr di farina (x me o biaglut o nutrifree o mix per pane senza glutine)
  • 230 ml di acqua tipieda
  • 15 gr di lievito di birra 
  • 30 gr di strutto
  • sale q.b
Sciogliete il lievito nell'acqua, aggiungete la farina, il sale e lo strutto. Impastare energicamente e stendere su una teglia unta con olio.
Lasciate lievitare qualche ora.

condimento:
  • 2 cipolle
  • 1 pelato da 1 kg
  • pepe
  • sale
  • olio
  • origano
  • pangrattato (x me senza glutine)
Fare appassire la cipolla con l'acqua, quando è tutta asciutta aggiungere l'olio e fate rosolare.
Aggiungere il pelato, l'origano, il sale e il pepe e fate cucinare per un 20 minuti a fuoco b
asso
. Poco prima di spegnere mettete un pò di pangrattato.

Adagiate il condimento sull'impasto e infornate a 200° per 20/30 minuti.....
Quando la pasta dello sfincione sarà cotta aggiungete pezzettini di caciocavallo e una spolverata di grana padano e rinfornate per 5/10 minuti

5 commenti:

spuntiespuntini senza glutine ha detto...

:O sfincioneeeeeeeeee!non si può non amarlo!!!brava Marilena!

spuntiespuntini senza glutine ha detto...

:O sfincioneeeeeeeeee!non si può non amarlo!!!brava Marilena!

Marilena ha detto...

Gazie spuntine.....:=)

Sonia ha detto...

che goduria!!! bravissima Marilena, è strabuono! :-))

Marilena ha detto...

Grazie Sonia....<3